News



CONFPROFESSIONI AL TAVOLO CON IL GOVERNO CON LE TESI PRESENTATE DAL DOCUMENTO DI ALA - ASSOARCHITETTI IN MERITO A EQUO COMPENSO

Pubblicata il 20/12/2018


Milano, 14 dicembre 2018.
"Accogliamo con soddisfazione l'annuncio del Mise di voler superare i vincoli legati alla partecipazione a srl e associazioni professionali per l'accesso al nuovo regime forfettario da parte dei liberi professionisti", commenta il presidente di Confprofessioni, Gaetano Stella.
"Le misure che alleggeriscono un carico fiscale ormai insostenibile, tuttavia, devono essere accompagnate dalla piena attuazione del principio dell'equo compenso e al conseguimento di un corrispettivo proporzionato alla qualità della prestazione professionale.
Ancore troppe amministrazioni pubbliche, infatti, non riconoscono il valore delle prestazioni professionali, disattendendo la norma introdotta lo scorso anno con la legge di bilancio".
La tesi è stata presentata al tavolo della discussione interna a Confprofessioni, proprio da ALA - Assoarchitetti, con un documento condiviso nell'ottobre 2018.

« Torna indietro

In primo piano

Forma - ALA Formazione

Collaborazioni

TZ&A Studio Associato
VISCOM 2018
VISCOM REGIONAL 2017
RESTAURO 2018
SIA GUEST 2014
BATIMAT 2017

Aderente a

Confprofessioni
Ceplis

Organismi di sistema

CadiProf
Fondo Professioni
E.BI.PRO.