ALA Formazione

VALORIZZARE IL PATRIMONIO STORICO IN MODO COMPATIBILE

Calendario: giovedì 6 giugno 2019
Sede di svolgimento: Palazzo Soranzo Cappello, Venezia
Durata: 5,5 ore
Note: Iscrizioni gratuite
ACCREDITAMENTO:
Il Corso è accreditato presso il CNAPPC per il rilascio di 5 CFP per Architetti.

DESTINATARI:
ARTedilia organizza, in collaborazione con ALA - Assoarchitetti, un seminario che intende coinvolgere chi vuole valorizzare tramite un restauro attento, colto, compatibile e sostenibile il proprio patrimonio storico e architettonico che nella regione Veneto è costituito non solo dalle emergenze di ville, palazzi, castelli ma anche dall'edilizia minore, dai borghi rurali, dalle barchesse e dall'edilizia alpina nelle sue variegate tipologie.
A questi straordinari e unici valori della nostra terra è da aggiungere il paesaggio che, da sempre dimenticato e trascurato, può diventare quel plus valore che incornicia e ed esalta le risorse architettoniche.
Il convegno si rivolge quindi ai proprietari, siano essi privati o in rappresentanza di pubbliche amministrazioni, ai professionisti tecnici ma anche agli operatori, agli amministratori di società e a chi è diversamente coinvolto nella lunga filiera della valorizzazione del patrimonio storico monumentale.

OBIETTIVO FORMATIVO:
Vengono illustrati casi reali ed esperienze realizzate, che vanno dalla creazione del brand, all'invenzione del nuovo uso compatibile, al restauro vero e proprio fino alla gestione economica. L'obiettivo è trasmettere esperienze concrete di valorizzazione di complessi architettonici in modo che idee, soluzioni, modalità operative possano essere trasferite su altre realtà analoghe.
Tutti i casi presentati si caratterizzano per aver fatto leva su idee innovative e originali di ri-uso, aver ideato nuove funzioni nel rispetto dei valori storici e documentali degli edifici e aver coniugato il restauro architettonico con l'economia.
I relatori sono tutti professionisti e/o docenti universitari di riconosciuto e altissimo spessore culturale che da sempre coniugano la loro attività operativa negli specifici settori alla ricerca, all'approfondimento e allo studio; per questa ragione i contributi culturali che il convegno offre non si arrestano al mondo delle teorie ma sono radicati nella realtà quotidiana, suffragati da decine di esperienze realizzate e, soprattutto, facilmente comprensibili anche ai non addetti ai lavori.

PROGRAMMA:

Esperienze di valorizzazione 9.30 - 13.00

9,30 Cesare Feiffer
Il ri-uso del patrimonio architettonico tra conservazione e valorizzazione

9,55 Riccardo Geminati
Palazzo Cigola, le idee per il finanziamento e per la gestione

10,20 Daniele Kihlgren
S. Stefano in Sessanio, idee, creatività e nuove funzioni per un sito abbandonato

10,45 Giancarlo Mastella
La cittadella del vino di Villa della Torre a Fumane, cultura ed economia

11,30 Cesare De Stefani
L'invenzione di un ri-uso: l'osteria dell'oste che non c'è

11,55 Giorgio Pavan
Il riuso del complesso a Porta San Tommaso a Treviso

12,20 Roberto Iseppi
Il Castello di Bevilacqua e l'industria degli eventi

12,45 Giuseppe Rallo
I parchi e la valorizzazione economica

13,00 Pausa Pranzo

Opportunità 14.30 - 16.30

14,30 Marco Zabotti
La Foresteria Santa Maria nell'Abbazia di Follina e altri luoghi del turismo religioso nella diocesi di Vittorio Veneto

14,45 Ivan Drogo Inglese
Assocastelli e l'Heritage Bonus

15,15 Francesca Lupoi
Il trust quale strumento di gestione e valorizzazione del patrimonio storico architettonico

Conclusioni e dibattito 15,30 - 16,30

Info

Scarica il programma definitivo